Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
23 dicembre 2010 4 23 /12 /dicembre /2010 10:22


babbo natale anne geddes



Dedico questo post a tutti i bambini, protagonisti incontrastati delle nostre vite. Sono loro che regalano uno spiraglio di serenità agli adulti che, come me, non riescono più a godere pienamente del significato del Natale.  Questo periodo mi deprime, lo  leggete nel post precedente, ma non uccide totalmente la mia voglia di essere serena e soprattutto la vena di follia che alberga, impunita, il mio strampalato microcefalo. 

Il Natale continua a piacermi, non si discute, la cornice che lo accompagna un po’ meno. Ma  dopodomani non sarò triste, ci mancherebbe altro. Dopodomani è Natale e cribbio se sarà un bel giorno! Io ho tanti difetti, ma il mio pregio più straordinario è quello di inventarmi l’allegria, anche se certe volte sono a corto degli strumenti per fabbricarla. Forse è questo il segreto per vivere per sempre felici e contenti, forse è soltanto una pietosa illusione, ma io il 25 Dicembre sorriderò, come sempre.

La Staccata vi augura felicissime feste, o meglio, è la Prof. Paginus che vi porge i suoi più splenduosissimi auguri, decisamente meglio di come riuscirei a farlo io. Lei è sempre contornata di bambini sorridenti, per questo sa apprezzare pienamente il Natale. Io l’adoro per questo.

Per ascoltare i suoi auguri dal vivo e una storia (a mio modesto parere)educativa da raccontare ai bambini, basta clikkare qui sotto: 


Senza nome


Condividi post

Repost 0

commenti

staccata 12/30/2010 21:33

@ilmaredentrome: certo che sì, mia cara. Il Natale riesco ancora godermelo grazie a mio figlio. Augurissimi a te!!!
@chiaradinome: auguri svirgolati anche a te!
@M di MS: grazieeeeeeeeeeeeeee! Anche a te ovviamente!
@pinkmommy: abbraccioni a voi!!!
@roccajubba: grazie, sei troppo carina. Splenduosissimi auguri a te!
@anonimo: auguri a te, chiunque tu sia
@mammamicia: allegrissimi auguri a te !!!
@anonimo: io ringrazio te per tuo kalorosissimo commento, anche dentro di me batte kuore pampino, zolo lievemente più svalvolato. E io non parla di valvole ke fanno passare sangue dentro di ventricoli, ma di altra specie di svalvolamento

anonimo 12/25/2010 16:53

Grazie, prof.ssa Paginus, hai strappato un sorriso anche a me e questo è il dono che apprezzo di più in assoluto: in fondo dentro di me batte ancora il cuore di una bambina! Tua devota

anonimo 12/24/2010 15:07

condivido la tua tristezza e anche io cercherò di adottare la stessa tattica dell'allegria, tantissimi auguri
mammamicia

anonimo 12/24/2010 13:46

ciao cara tanti cari auguri :-)

rocciajubba 12/24/2010 06:43

Augurissimissimi!
Sei una grande!
Inventarsi l'allegria è sempre una gran soluzione.

Chi Sono

  • : La Staccata
  • La Staccata
  • : Luana Troncanetti, scrittrice per caso, schiava devota dell'ironia, grafomane incallita e mamma strafelice di Alessandro, aka Superboy. Nel 2009 ho vinto il Premio Massimo Troisi per la scrittura comica e sono ancora qui a disegnare cerchietti in un angolo e a chiedermi: "Ma che s'erano pippati quelli della giuria?"
  • Contatti

Sneakers o tacco 12? Scegli il tuo banner!

Mamma staccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

mamma taccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

Bogo Approved Blog

bogo approved blog   

Archivio

I miei libri

More about Enciclopedia degli scrittori inesistenti More about Le mamme non mettono mai i tacchi More about Aggiungi un porco a favola More about Tris di risate More about Se mi lasci non male More about Hai voluto la carrozzina?