Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
4 novembre 2011 5 04 /11 /novembre /2011 17:08


figura di merda



Giorni fa chiacchieravo con alcune amiche sull’argomento “gaffe” e mi è venuto in mente un vecchio episodio… Anni fa Papy mi ha chiesto di registrare un breve messaggio che ha poi caricato su office. Diceva semplicemente "C'è posta per te..."

Così, ogni volta che sul computer del suo ufficio che usano in tre ( e sì, questi sono i potenti mezzi dell'Alitalia ) arrivava un messaggio di posta elettronica, partiva la mia voce. Il problema è che la mia voce registrata è un po'... come dire... Ecco come dire:

Un collega di mio marito si mette al pc e riceve un messaggio. Poi un secondo. Quindi un terzo. E allora,  sghignazzando sguaiatamente, ammicca in direzione di Papy e gli chiede: " Ma DE chi è 'STA voce da vacca?"

"Della mia signora..." risponde laconico lui.

Mio marito ovviamente me lo racconta e per settimane quel tizio ha trovato ogni scusa per non rispondere più al telefono, visto che ho l’abitudine di chiamare in ufficio quasi tutti i giorni. Ma, per sua disgrazia, un giorno lo pizzico dall’altra parte della cornetta.

Soffocando a stento un sorriso, esordisco così:

"Buongiorno, Antonio. Sono la moglie di Stefano S. Quella con la voce da vacca..."

E lui parte con un discorsetto ingessato che immagino preparasse da mesi, ancora più ridicolo perché recitato con un accentaccio romano che più romano non si può:

"GGGentile Signora, la prego di accettare le mie scuse più sentite (VIRGOLA) per l'increscioso equivoco (VIRGOLA) non potevo assolutamente iMMaGGinare che quella VOSCE sia...sia stata...sarebbe... fosse la sua e pertanto (VIRGOLA) mi sono lasciato andare ADDD apprezzamenti forse un TANTINELLO ( un tantinello???) inopportuni EDDD inadeguati la prego di perdonarmi..." Ha aggiunto SERVO SUO un attimo prima di scoppiare il lacrime.

Ecco, "due parole" per dirvi che, seppur fare un programma radiofonico sia la mia fantasia erotica inconfessabile, forse è bene che converga i miei scellerati sogni verso altre direzioni.


Repost 0

Chi Sono

  • : La Staccata
  • La Staccata
  • : Luana Troncanetti, scrittrice per caso, schiava devota dell'ironia, grafomane incallita e mamma strafelice di Alessandro, aka Superboy. Nel 2009 ho vinto il Premio Massimo Troisi per la scrittura comica e sono ancora qui a disegnare cerchietti in un angolo e a chiedermi: "Ma che s'erano pippati quelli della giuria?"
  • Contatti

Sneakers o tacco 12? Scegli il tuo banner!

Mamma staccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

mamma taccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

Bogo Approved Blog

bogo approved blog   

Archivio

I miei libri

More about Enciclopedia degli scrittori inesistenti More about Le mamme non mettono mai i tacchi More about Aggiungi un porco a favola More about Tris di risate More about Se mi lasci non male More about Hai voluto la carrozzina?