Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
10 aprile 2011 7 10 /04 /aprile /2011 10:17
himalaya


Capita a chiunque di raggiungere una vetta altissima, un risultato che ti fa sentire al di sopra di tutto e di tutti, forte, invincibile, più bella persino.

A vent’anni  vivi la situazione con dannata spensieratezza. Sfrontata, godi ogni minuto quel tuo stare in alto in perfetto equilibrio; voli da un pensiero esaltante all’altro. Ubriaca, quasi. Ma niente e nessuno riesce sul serio a farti vacillare.

A trenta sei più consapevole. L’altezza ti inebria ancora, ma sai che da un momento all’altro potresti cadere e farti male.

A quaranta l’equilibrio è più instabile. Sei più cauta, circospetta. Precipitare da una vetta altissima causa dolore, ti è successo già molte volte. Ritrovarsi improvvisamente a terra può essere devastante.

Ieri sera mio cognato ha invitato un mucchio di gente a cena; festeggiava il suoi primi quarant’anni… Jeans carini, maglietta nera semi-sexy, tacchi altissimi: questa era ieri La Staccata, quarant’anni suonati anche lei.

Non è caduta dalla vetta, ha fatto attenzione. Ma stamattina il dolore ai piedi è lancinante; il perfetto equilibro dei suoi vent’anni se n’è andato allegramente a morire ammazzato diversi lustri fa.

Rimane la certezza che sentirsi al di sopra di tutto e di tutti non è più roba che fa per lei. Ma non accusa il rammarico per non essere più capace di volare da un pensiero esaltante all’altro.

Ha maturato altri sistemi per raggiungere comunque altezze vertiginose e godersi il risultato con un certo dis-tacco. 


Condividi post

Repost 0

commenti

ilmaredentrome 04/14/2011 08:03

vedi che ogni tanto metti anche tu i tacchi..??

uff... io non mi sono mai sentita sopra tutto e tutti, forte invincibile, la più bella... sono irrecuperabile??

anonimo 04/13/2011 20:04

Niente da fare, io non li so portare.
Ci provo circa ogni 2 anni, se capita un matrimonio, una laurea, un qualcosa insomma. E sono una di quelle di qui sopra...che barcollano. Imbarazzante.

Ma io il mio vero sogno sarebbe mettermeli una volta così, solo per me.
E saperli portare.


Susibita

anonimo 04/12/2011 09:50

lo so lo so sembrerò banale ma sono davvero convinta che l'età che conta davvero è quella del cuore, della mente, dello spirito, dell'anima....se hai 40 anni o quasi e i tacchi sono off ma pensi come un bimbo di 5 anni allora non ti mancherà non riuscire più a metterli ma piuttosto ti faranno un po' ridere quelle che camminano sui trampoli e spesso barcollano..eeheheh...
ogni età ha i suoi aspetti belli e brutti. se si trova il modo ogni tanto di ricordarsi come doveva essere avere 5 anni e vivere solo per giocare...l'altezza non farà paura e se ogni tanto capiterà di averne basterà chiudere gli occhi e allungare la mano e...sentirne un'latra più piccola ma forte nella vostra.

anonimo 04/11/2011 15:06

:)

anonimo 04/11/2011 12:59

vabbè, ma non credo che sia proprio una questione di tacchi, no?
è che ogni tanto viene quella vogli giusto per una volta di "fare la figa".
di farsi belle e sentirsi e un tantino emozionate.
forse di guardare anche sul viso degli altri se il gioco di prestigio è riuscito ancora una volta.
mi sembra una cosa meravigliosa.
spero di avere ancora ogni tanto questo istinto anche ad 80 anni.
tacchi o non tacchi.

Chi Sono

  • : La Staccata
  • La Staccata
  • : Luana Troncanetti, scrittrice per caso, schiava devota dell'ironia, grafomane incallita e mamma strafelice di Alessandro, aka Superboy. Nel 2009 ho vinto il Premio Massimo Troisi per la scrittura comica e sono ancora qui a disegnare cerchietti in un angolo e a chiedermi: "Ma che s'erano pippati quelli della giuria?"
  • Contatti

Sneakers o tacco 12? Scegli il tuo banner!

Mamma staccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

mamma taccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

Bogo Approved Blog

bogo approved blog   

Archivio

I miei libri

More about Enciclopedia degli scrittori inesistenti More about Le mamme non mettono mai i tacchi More about Aggiungi un porco a favola More about Tris di risate More about Se mi lasci non male More about Hai voluto la carrozzina?