Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
8 settembre 2011 4 08 /09 /settembre /2011 18:48


punto interrogativo



Sto contattando alcune persone che bazzicano il web per coinvolgerle in un progetto che sto realizzando. Mi presento con nome e cognome, è ovvio. E poi specifico che, fra le altre cosucce, gestisco anche questo blog demenziale. Al 99,99% rispondono: “Ma sì, certo! Ti conosco. Non hai bisogno di presentarti, io leggo sempre il tuo blog!”

 Considerando il fatto che Google Analytics rileva un picco massimo (ma proprio nelle giornate felici, con il sole alto nel cielo, i pettirossi cinguettanti e il vento a favore) di 150 visitatori giornalieri, e che i miei post più commentati registrano un massimo di 25 interventi ( 26 a Natale, quando siamo tutti più buoni) le ipotesi sono due:


a) Google Analytics è un pallonaro.

b) Sul web esiste un’altra Staccata. Solo che lei ha uno blog fikissssssssssimo. E lo leggono tutti. Il suo. 

 


Condividi post

Repost 0

commenti

staccata 09/10/2011 09:17


Cari tutti,
rileggendo questo post, e sopratTutto i vostri commenti, mi sono resa conto che è sibillino. Emerge un significato del tutto contrario alle mie intenzioni.
Ciò che intendevo VERAMENTE scrivere era tutt'altro. Lo dico a chiunque abbia commentato questo post, ma vale soprattutto per il commento anonimo n. 7 . Anche se non so chi tu sia, ti ringrazio per l'assiduità con la quale ti affacci da queste parti, però vorrei che sapessi che la mia non era affatto un'incitazione a commentare di più sul mio blog.

Seguite per cortesia questo esempio: io passo nel blog di X. Leggo un post, e quindi me ne vado. Posso benissimo non commentare, non è obbligatorio. Ma la visita, comunque, verrà registrata.
Da me passano massimo 150 persone al giorno, che commentino o no non è fondamentale.
Allora, com’ è possibile che mi conoscano in tanti? Questo, in sintesi, era quello che avrei voluto esprimere con il post.
La frase sui commenti è scritta male, me ne rendo conto. Sembra un po' un "Vota Antonio, vota Antonio". Mi è uscita a cacchio di cane, ma non era intenzionale.

Non pretendo affatto ricchi premi e cotillons, né commenti entusiasti. Cosa dovrei farmene delle sviolinate? Al 99% i miei massimo 25 commenti dicono sempre qualcosa. Non sono le urla di giubilo che leggo a post tipo :“Ho comprato la cremina antiodore, ora va molto meglio!” E ‘sti ca@@i, abbi pazienza, che a tuo figlio gli puzzano i piedi! Eppure, magari, visto che è un blog conosciuto tutti giuuuuuuuuuuù ad infiorare e a lasciare commenti tanto per... Ma questo io non lo voglio mica. Anzi, il primo che si azzarda a commentare in modo entusiasta un post imbecille ( uno dei miei tanti post imbecilli, c'è imbarazzo della scelta), lo butto fuori a calci. Per l'occasione mi metto pure i tacchi, tiè!  

Rimedio in qualche modo a questo post scritto con i piedi ( il momento del cojone capita a chiunque, volete che non capiti a me?), RINGRAZIANDO CON TUTTO IL CUORE I MIEI CENTO LETTORI.
Tutti, quelli che commentano e quelli che non lo fanno. E, giusto per rimanere in tema, sappiate che non è una sviolinata. Non sono proprio il tipo, io. 
'sta frase sui 100 lettori l'ha già scritta un paio di secoli fa un "collega" molto, ma mooooooooooooolto, mostruosamente molto più abile e famoso di me. Ma la sua era soltanto la modesta e ironica previsione di successo di un genio.
Io di lettori ne ho cento sul serio, e li ringrazio tutti.


 

anonimo 09/09/2011 15:08

lascio commento per fare numero!!! Ti confermo che leggo tutto ciò che scrivi, sono solidale x la storia dell'anguria (spero vada meglio e potevo lasciare un post di angurie... ah, no di auguri) e visto che di regola sono d'accordo con i tuoi post e le tue idee, mi sembra da piacioni lasciare ogni volta commenti entusiastici, ricchi premi e cotillons! ;)

anonimo 09/09/2011 11:44


altra opzione...
c'è gente imbranta come me, che non capisce come funzionato i "feed" su splinder e torna qui cinque volte per vedere se hai ri-commentato???
:P

 

anonimo 09/09/2011 10:24

Forse leggiamo e non commentiamo?

Ary72 09/09/2011 09:20

Ma certo che ti conoscono tutti. Io di solito commento anche!!

Chi Sono

  • : La Staccata
  • La Staccata
  • : Luana Troncanetti, scrittrice per caso, schiava devota dell'ironia, grafomane incallita e mamma strafelice di Alessandro, aka Superboy. Nel 2009 ho vinto il Premio Massimo Troisi per la scrittura comica e sono ancora qui a disegnare cerchietti in un angolo e a chiedermi: "Ma che s'erano pippati quelli della giuria?"
  • Contatti

Sneakers o tacco 12? Scegli il tuo banner!

Mamma staccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

mamma taccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

Bogo Approved Blog

bogo approved blog   

Archivio

I miei libri

More about Enciclopedia degli scrittori inesistenti More about Le mamme non mettono mai i tacchi More about Aggiungi un porco a favola More about Tris di risate More about Se mi lasci non male More about Hai voluto la carrozzina?