Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
18 luglio 2008 5 18 /07 /luglio /2008 09:06


acaroVi propongo un post che ho creato a gennaio scorso sul mio blog in alfemminile. E’probabilmente uno degli articoli piu’bizzarri che mi sia mai capitato di scrivere.

In poco meno di due ore ho scoperto che in casa mia si annidano pericolosissime polveri sottili e che acari assassini banchettano allegramente con le cellule epiteliali sparse sul mio materasso. Come sono venuta a conoscenza di questa orribile condizione? Semplicemente accettando la dimostrazione gratuita della validità di un aspirapolvere fantascientifico capace di stanare la polvere anche negli angoli piu’reconditi… Di solito non aderisco a questo tipo di iniziative perché ho sempre pochissimo tempo a disposizione e, sinceramente, il fatto di piazzarmi in casa due rappresentanti non mi piace affatto visto che sono spesso sola. Ma quella mattina Stefano ( mio marito) non lavorava, la signorina che ha fissato l’appuntamento mi ha assicurato che non avrebbero tentato di vendermi nulla e che accettare la dimostrazione era un atto di cortesia verso di loro poiché l’azienda li paga in base ai fessi che prendono in considerazione l’idea di farsi igienizzare gratuitamente il tappeto e il materasso.


Arrivano i due ragazzi con a seguito un valigione, tirano fuori la loro attrezzatura, mi fanno i complimenti per la splendida casa puntualizzando che, essendo tutta bianca, sarà difficilissimo tenerla pulita… Già, penso io. Dovreste leggere il post sulla casa bianca… Stefano prepara il caffè, e inizia una lezioncina sulla pericolosità degli acari soprattutto perché abbiamo un bimbo in casa. Evito di far presente che dovrebbero essere gli acari ad aver paura di mio figlio ( poi sembra che ne parlo sempre male..) e mi sorbisco la descrizione delle meraviglie di questa apparecchiatura: con seimila accessori in dotazione pulisce vetri, igienizza materassi, lucida pavimenti, tritura le bucce d’arancia, fa il caffè e, meraviglia delle meraviglie, gode anche della funzione per fare i massaggi… “ Sai, con la vita stressante che conduciamo…”

Arriva il momento piu’ temuto: prendiamo il tappeto dove solitamente si spalma mio figlio e il potente macchinario inizia a tirare fuori l’incredibile: cumuli e cumuli di lanugine. Dopo 15 minuti finalmente la polvere “ normale” inizia a diminuire (hanno dei filtri bianchi dove è possibile verificare la sporcizia) ma esce fuori l’alone delle terribili polveri sottili. Inizia la loro capillare opera di convincimento a volerci finalmente prendere cura della salute di nostro figlio, costretto a vivere in un ambiente insano che, prima o poi, lo porterà a soffrire di asma cronica. Io e mio marito ci guardiamo smarriti, ma i due scrupolosi rappresentanti, incuranti del mio pallore, chiedono allegramente dov’è la stanza da letto. Attaccano impietosi il materasso dove dormiamo ignari dei pericoli nascosti da oltre 10 anni. Tirano fuori una massa biancastra. “Vedete? Questo  lo schifo sul quale dormite”. Ad un passo dallo svenimento, uno dei due ( non so se il gatto o la volpe) mi chiede di andare a prendere un coltello e un accendino. Raccoglie un po’ della sostanza disgustosa sulla lama e gli dà fuoco. Sarà stata la suggestione, ma ho sentito qualche flebile lamento provenire dal rogo, dove stavano bruciando un numero non ben precisato di animaletti.

“La sentite la puzza? E’carne bruciata, perché gli acari sono vivi”. Ah, beh! E’ un sollievo! Se fossero stati addirittura morti mi avrebbe fatto ancora piu’ schifo schiacciarli ogni giorno con il mio generoso deretano…

Finita la dimostrazione, arriva il momento piu’temuto: il tentativo di appiopparci il prodigioso macchinario che, ad occhio e croce, dovrebbe costare come una Panda. Ci sparano la cifra; no, no! Non costa come una Panda! Costa come una Panda usata… Per la modica cifra di 4.300,00 euro pagabili in comode rate mensili potrò finalmente assicurare una vita dignitosa a mio figlio, che finora ha vissuto in una fatiscente fazenda. Io lancio una rapidissima occhiata a mio marito, noto per la sua smania di acquistare qualsiasi cosa abbia una presa elettrica e che possa essere montata e rimontata con difficoltà.

Lui mi rassicura con un cenno del capo: amante della tecnologia si, coglione no! Il gatto e la volpe leggono nei nostri sguardi la nostra intenzione di mandarli a cagare e attuano il piano B: la telefonata alla “ direttrice”. Grazie a questa telefonata, visto che “ siamo due persone meravigliose” la gentilissima direttrice ci fa uno sconto speciale, permette al gatto di esigere “ soltanto “ 200,00 euro di acconto invece dei consueti 350,00 e ci accorda delle leggerissime rate di 50 euro mensili per il prossimi 150 anni. Il gatto ringrazia la direttrice per la sua insolita magnanimità e, visto che continuiamo ad essere “ due persone meravigliose” ci offre in omaggio anche un accessorio del valore di 480,00.

Ah, beh! Come rifiutare una così generosa offerta? Il tizio inizia a scribacchiare un contratto che non firmerò neanche se tirerà fuori un fucile a canne mozze e ci guarda speranzoso. Prendo la parola: anche se scioccata dalla sporcizia nascosta nella casa, e sinceramente colpita dalla scoperta di avere una colonia di acari come coinquilini, non è assolutamente proponibile per una famiglia sborsare una simile cifra. Gli spiego con gentilezza che, anche se mio figlio dovesse irrimediabilmente ammalarsi per colpa del mio egoismo, con 4.300,00 euro me ne compro uno nuovo. Già che ci sono ne scelgo uno che ubbidisce…


Condividi post

Repost 0

commenti

anonimo 07/24/2008 08:42

ah ah ah sei sempre tagliente al punto giusto!!!mitica ti adoto!!!!

fiocco72 07/21/2008 13:17

Oggi mi hanno mandato mail per confermare spedizione tuo libro, non vedo l'ora che arrivi! Buona giornata.

ilavi 07/19/2008 20:53

fiocco72 07/18/2008 09:40

Avevo risposto alla tua richiesta...allora...quando sei nella tua prima pagina, chiamiamola così...in alto dove c'è il tuo nick e la foto c'è scritto mail e pvt ...quando ti arriva un pvt c'è scritto ad esempio 1 in rosso , se non hai messaggi non letti c'è scritto 0...se tu clicchi sulla scritta pvt ti viene l'elenco dei pvt e clicchi su quelli che vuoi leggere, c'è l'elenco con la foto e il nick di chi te lo ha scritto, l'oggetto e la data...fammi sapere se sono stata chiara..

fiocco72 07/18/2008 09:16

Hai strappato un sorriso in un venerdì noioso...fortissima!!!

Chi Sono

  • : La Staccata
  • La Staccata
  • : Luana Troncanetti, scrittrice per caso, schiava devota dell'ironia, grafomane incallita e mamma strafelice di Alessandro, aka Superboy. Nel 2009 ho vinto il Premio Massimo Troisi per la scrittura comica e sono ancora qui a disegnare cerchietti in un angolo e a chiedermi: "Ma che s'erano pippati quelli della giuria?"
  • Contatti

Sneakers o tacco 12? Scegli il tuo banner!

Mamma staccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

mamma taccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

Bogo Approved Blog

bogo approved blog   

Archivio

I miei libri

More about Enciclopedia degli scrittori inesistenti More about Le mamme non mettono mai i tacchi More about Aggiungi un porco a favola More about Tris di risate More about Se mi lasci non male More about Hai voluto la carrozzina?