Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
5 maggio 2009 2 05 /05 /maggio /2009 10:01
parolacce


Tempo fa la mia amica Francesca (nonchè il mio capo, ma quello è un particolare che spesso dimentico) è venuta a casa mia con i suoi due bimbi dopo scuola. Chiara e Lorenzo sono in classe di Alessandro, vanno d'amore e d'accordo. Ho chiaramente spiegato a mio figlio che se proprio deve prendere a calci qualcuno è bene che lo faccia con il figlio di chi a fine mese non deve corrispondermi uno stipendio... Da quando gli ho chiarito il concetto "No soldini- no Gormiti", Lorenzo e Chiara sono diventati i suoi amici più cari.

No, non è vero! I bimbi sono sempre andati d'accordo perchè, seppure dissimili nel carattere, sono comunque capaci di interagire senza spargimenti di sangue (eccetto il giorno in cui Ale ha spaccato il labbro di Lorenzo con un cavalluccio di plastica dura, ma quella è un'altra storia...)Sono dignitosamente educati e, anche se nessuno dei tre è una perla di ubbidienza, io e Francesca possiamo in un modo o nell’altro essere orgogliose dei nostri piccoli.

Ma qualche doloroso incidente di percorso affligge sempre il mestiere di educatrice... Uno di questi ostacoli è sicuramente il turpiloquio. Alessandro ha recentemente iniziato ad infilare la parola caz©© in qualsiasi tranquilla conversazione, all'improvviso, senza neanche darti il tempo di reagire o di pensare a una contromossa efficace, Lorenzo non è da meno.

L'altro giorno l'ha sparata talmente grossa che Francesca, donna dalla pazienza ghandiana, gli ha gridato contro: "Lorenzoooooo! Se non la finisci TI DEFORMO!"

Ora: forse possiedo un senso dell'umorismo particolare, magari trovo ilare una frase che in realtà non fa per niente ridere ma ho quasi rischiato di farmi la pipì addosso per questa uscita di una mamma esasperata.

E QUINDI PARTE IL SONDAGGIONE: Di quale indicibile tortura avete minacciato i vostri figli per farli smettere di dire le parolacce??

PS: Tata Luciaaaaaaaaaaa? E questa come la risolviamo? Disponi di una pozione magica per ripulire le boccucce di rosa dei nostri adorabili frugoletti? Se vuoi ti fornisco il mio indirizzo, impacchettamela e inviamela con la massima urgenza. Le spese di spedizione sono a carico tuo, s'intende!


Condividi post

Repost 0

commenti

anonimo 07/17/2010 20:46

ciao luana, premetto che sono una persona educata e posso dire altrettanto di mia sorella ma ...ho un vecchio filmato che riproduce momenti di vita familiare , in uno di questi sono con la mia sorellina di 2 anni, io 11.lei: Baffancu....e io, ammonendola severamente: Nooo, giulia... nooo... non si dice... si dice VAFFANC.....non aggiungo altro(ora che sono mamma spero di saper fare di meglio)...

staccata 05/05/2009 15:52

Già. Chissa com è...
Misteri della natura!

unachicca 05/05/2009 15:28

Volevo chiederlo a te?

L'altro giorno il mio più grande si lascia sfuggire:

" Porca p...." rimane solo alla "P" iniziale perchè io gli ho fatto un'ochiataccia.

Sua sorella gliela finisce per lui.

" Puttana! "

La piccola non parla bene tant'è che la porto dalla logopedista almeno due volte la settimana.

Ma chissà com'è le parolacce le escono una meraviglia!

fiocco72 05/05/2009 13:51

A me è capitato con entreambi i figli c'è stato il periodo in cui qualche parolaccia scappava, ma con il tempo e tanta pazienza e indifferenza, sono sempre rientrati nei ranghi...non ci sono formule magiche, ma sicuramente rimproveri e un pò d'indifferenza, anche perchè più insistiamo e più loro si divertono a dire le parolacce in questioni...santa pazienza!

staccata 05/05/2009 12:44

Per StormyOcean: lieta di non essere sola a ridere ( segretamente, è chiaro, mai farlo davanti ai bambini) per il TI DEFORMO della mia amica!
A tutti gli altri: grazie per essere passati da me, alla prossima parolaccia.

Chi Sono

  • : La Staccata
  • La Staccata
  • : Luana Troncanetti, scrittrice per caso, schiava devota dell'ironia, grafomane incallita e mamma strafelice di Alessandro, aka Superboy. Nel 2009 ho vinto il Premio Massimo Troisi per la scrittura comica e sono ancora qui a disegnare cerchietti in un angolo e a chiedermi: "Ma che s'erano pippati quelli della giuria?"
  • Contatti

Sneakers o tacco 12? Scegli il tuo banner!

Mamma staccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

mamma taccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

Bogo Approved Blog

bogo approved blog   

Archivio

I miei libri

More about Enciclopedia degli scrittori inesistenti More about Le mamme non mettono mai i tacchi More about Aggiungi un porco a favola More about Tris di risate More about Se mi lasci non male More about Hai voluto la carrozzina?