Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
6 giugno 2012 3 06 /06 /giugno /2012 08:12

alessia-turella.png

Stamattina ho il piacere di presentarvi la mia amica Alessia, una bellissima ragazza che conosco da quasi 9 anni. E’ bella fuori, dentro e da una parte. Simpaticissima, ironica, divertente, è proprio lei la mora riccioluta di questo post:  Ma il pancione dov’è?

La conosco dai tempi del corso di preparazione al parto, la sua figlia maggiore e Superboy sono quasi gemelli: Sara è nata il 18 Febbraio, Alessandro il 22 Febbraio del 2004. Alessia è la mia testimone numero uno dei tempi d’oro di Superboy: potrebbe raccontarvi diversi episodi legati alla prima infanzia di mio figlio, confermandovi quindi che quando affermo che da piccolo era come una scheggia impazzita non sto esagerando.

Negli ultimi anni ci siamo purtroppo perse di vista, come capita spesso perché la vita ha la dolorosa tendenza a mettere i bastoni fra le ruote alle amicizie. Grazie a Facebook ci siamo recentemente risentite; per rivederci attendiamo una congiunzione favorevole dei pianeti… Ma dovremmo farcela, prima o poi.

Alessia non gestisce un blog: con due figli (l’ultimo dei quali ancora piccolino e per molti versi simile a Superboy), un lavoro e i postumi di un trasloco recente, non è un’attività da intraprendere a cuor leggero. Per questo ospito volentieri le sue riflessioni sui tacchi, ringraziandola per il tempo che ha voluto regalarmi. Ecco cosa ci racconta per Staccate versus Taccate

S-Taccata a metà

 

Mi chiamo Alessia, ho 40 anni e sono mamma di due splendidi bambini  di 8 e 4 anni, per prima cosa vorrei ringraziare vivamente la mia carissima amica Luana aka La Staccata, che ci dà modo di esprimere  al meglio le nostre opinioni.

Sono stata una DONNAMAMMA completamente staccata per necessità.

In questi giorni, però, mi sono chiesta più volte cosa significhi essere realmente TACCATA. Forse cercare di riprendere in mano la propria vita? La propria femminilità ?Inconsciamente rendersi conto che siamo DONNE e non solo mamme devote ai propri figli? NO! Semplicemente sentirsi meglio, far valere il proprio IO e ripetersi all’infinito che anche noi mamme, sempre di corsa fra lavoro, casa e figli, siamo persone assolutamente normali, che sanno gestire al meglio la propria vita. Niente ci può fermare, nemmeno un tacchetto di 10 cm.

Io mi definisco una mamma taccata a metà perché l’inverno vado in letargo. Freddo, gelo, pioggia e neve non fanno per me e allora preferisco essere più pratica indossando dei BELLISSIMI scarponcini. Ma con l’arrivo dell’estate spuntano piano piano tutte le zeppe rimaste nascoste, tacchi e tacchetti, tutti in fila ad aspettare il proprio turno, dopo aver riposato decorosamente nella scarpiera.

Chiaramente ora è arrivata la bella stagione, e allora..Indovinate di che TACCO sono fatta!?   

Alessia Turella

Condividi post

Repost 0

commenti

Chi Sono

  • : La Staccata
  • La Staccata
  • : Luana Troncanetti, scrittrice per caso, schiava devota dell'ironia, grafomane incallita e mamma strafelice di Alessandro, aka Superboy. Nel 2009 ho vinto il Premio Massimo Troisi per la scrittura comica e sono ancora qui a disegnare cerchietti in un angolo e a chiedermi: "Ma che s'erano pippati quelli della giuria?"
  • Contatti

Sneakers o tacco 12? Scegli il tuo banner!

Mamma staccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

mamma taccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

Bogo Approved Blog

bogo approved blog   

Archivio

I miei libri

More about Enciclopedia degli scrittori inesistenti More about Le mamme non mettono mai i tacchi More about Aggiungi un porco a favola More about Tris di risate More about Se mi lasci non male More about Hai voluto la carrozzina?