Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
10 settembre 2010 5 10 /09 /settembre /2010 19:18


DSC_9877‘sta cosa bianca e rossa in primo piano sono io. Tante volte qualcuno dovesse confondermi con uno degli ombrelloni…

24 h prima della partenza:

“Mamma, lo sai che mi fa male la gola? ”.

“Ovvio, frutto del mio ventre. Erano 2 anni che non ti ammalavi, quale occasione più appropriata?”

Rapido cambio in valigia: via gli infradito taaaaaaaanto carini e dentro Tachipirina, Klacid, smocciolatore e corno rosso magnum.

Meglio una fashion victim in meno che un'inutile sfida alla sorte in più.  

1’ giorno di vacanza:

Mattino timidamente soleggiato. Pomeriggio velato.  Ohmmmm…Ohmmmm. Ohmmmmmm…

2’ giorno di vacanza:

Pioviccica. Ohmmmmm… Ohmmmmm… Tiro di canna… Ohmmmmm….

Visitiamo le grotte di Pastena. Ma poi si dirà Pasténa o Pàstena?

3’ giorno di vacanza

Sole sempre latitante, ma accontentiamoci. Fiondo in mare il corno magnum, la protezione solare e termino  la canna. Ohmmmmmm….

4’ giorno di vacanza

Wow! Dopo una mattinata dal tempo ballerino, finalmente una certezza: diluvia!

Domani mattina check out

Se la reception si allaga magari evitiamo di saldare il conto…

Riflessioni inutili:

Becco soltanto spaghetti alle vongole sciapi o salati.

Dopo 2 giorni ininterrotti di scale da arresto cardiaco, scopro che il centro storico è accessibile con una comodissima via laterale impreziosita da un enorme parcheggio. Le mie terga doloranti ringraziano il cielo, poscia mi mandano a morire ammazzata.

Lo yoga e gli esercizi spirituali per sedare l’ansia sono cagate colossali. Meglio le canne.

Superboy secerne muco così come neanche una lumaca sotto spurgo riuscirebbe a fare.

Considerazioni ancora più inutili: 

Sintetizzando in qualche modo il muco riuscirò ad ottenere una forma di energia ecosostenibile?

L'acqua di Sperlonga è splendida, quando non è mischiata alla pioggia.

Vivere una vacanza al mare sotto il diluvio universale non ha prezzo.

Viverla in un hotel a 4 stelle, purtroppo, sì…

(Ps: le foto sul sito non  erano ingannevoli, è veramente un 4 stelle. Porca di quella pupazza!)



 


Condividi post

Repost 0

commenti

anonimo 09/11/2010 12:00


ciao! ;)tra un po' diventerò mamma anch'io e ho scoperto che avere un blog sull'argomento è una cosa geniale! esorcizza le paure, da la posibilità di confrontarsi con altre mamme e da libero sfogo all'autoironia,,,la più grande medicina! :)) ti lascio il link al mio mommybolg, sperando ti piaccia! http://aiutosonounamamma.blogspot.com/ 

Chi Sono

  • : La Staccata
  • La Staccata
  • : Luana Troncanetti, scrittrice per caso, schiava devota dell'ironia, grafomane incallita e mamma strafelice di Alessandro, aka Superboy. Nel 2009 ho vinto il Premio Massimo Troisi per la scrittura comica e sono ancora qui a disegnare cerchietti in un angolo e a chiedermi: "Ma che s'erano pippati quelli della giuria?"
  • Contatti

Sneakers o tacco 12? Scegli il tuo banner!

Mamma staccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

mamma taccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

Bogo Approved Blog

bogo approved blog   

Archivio

I miei libri

More about Enciclopedia degli scrittori inesistenti More about Le mamme non mettono mai i tacchi More about Aggiungi un porco a favola More about Tris di risate More about Se mi lasci non male More about Hai voluto la carrozzina?