Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
2 aprile 2012 1 02 /04 /aprile /2012 13:39

http://www.mammachetesta.com/wp-content/uploads/2012/03/linea-baby-web.jpg

Chi, come me, infesta da tempo la Rete con i suoi sproloqui conosce bene l’avvilente fenomeno dello spamming. Una blogger che vanti almeno un centinaio di visite giornaliere può sbizzarrirsi nella scelta di un’ampia gamma di proposte che spaziano dallo scambio di link a vantaggiosissime offerte di partorire guest post di almeno 50.000 caratteri spazi inclusi (gratis, s’intende) in cambio di “visibilità”, fino a passare a offerte di collaborazione di dubbia provenienza e/o moralità.

 

Ho sempre declinato gentilmente l’offerta di scrivere un articolo pubblicitario in cambio di fuffa. Non ho mai voluto inquinare il mio blog con comunicazioni che esulassero dai racconti della mia vita personale. Ma stavolta è diverso e faccio più che volentieri un’eccezione alla regola.

 

Il rispetto dell’ambiente è uno dei punti fermi della mia vita, da sempre. Effettuo la raccolta differenziata da secoli, ancor prima che diventasse obbligatoria, limito gli sprechi, non lancio immondizia dal finestrino dell’auto come vedo fare di frequente a rispettabilissimi padri/madri di famiglia e cerco di trasmettere certi valori anche a Superboy, come potete leggere qui: Proggetto green   

 

Uno dei primi regali che mi ha fatto mio marito nei primi mesi della nostra frequentazione è stata proprio una tessera del WWF. Un dono bizzarro e/o scarsamente romantico? No, almeno per me. E’ stato un pensiero dolcissimo da parte sua, che ho apprezzato decisamente più di un anello di fidanzamento.

 

Il WWF mi ha proposto di scrivere quattro post che illustrassero un programma atto a diffondere il concetto di educazione ambientale per i bambini fin dalla più tenera età. E’ un’iniziativa che mi piace, come ecologista e soprattutto come mamma, ed è per questo che ho accettato con entusiasmo di aderire a questa collaborazione.

 

Creare una Linea Baby WWF che senso ha? Ce lo spiega Fulcro Pratesi con poche, semplici ma efficaci riflessioni: “Mi piace pensare che ciascuno di noi, al momento della nascita, riceva in dono una quota di natura: un po’ di aria pulita, di acqua da bere, di foreste, di mari e luoghi naturali da vivere. Poi, sta a noi, nel corso della vita, scegliere di prendercene cura, oppure no.”

 

E’ proprio sulla scia di queste riflessioni che è nata l’idea di realizzare una Linea Baby ( da 0 a 4 anni) che consente di “arruolare” fin dalla nascita i cuccioli d’uomo promuovendoli alla carica onoraria di “cucciolo WWF”.

 

Come? E’ sufficiente collegarsi a questo link  Regala la linea baby: per donare o donarsi un delizioso kit di benvenuto composto un carillon Panda, un album da colorare, un adesivo e un certificato. Il bambino inizierà un percorso con il WWF che, periodicamente e per ogni occasione importante che scandirà la sua vita, gli invierà notizie sulla Natura.

http://www.mammachetesta.com/wp-content/uploads/2012/03/Linea-Baby-1024x682.jpg 

E’ un modo brillante per approcciare i nostri figli al rispetto della natura e gettare così le basi per una rivoluzione che porti finalmente a ripulire il mondo da tutte le nefandezze causate dalle generazioni precedenti.

 

Roma non è stata costruita in un giorno, questo lo sappiamo tutti, ma a volte sono sufficienti piccoli gesti come un regalo intelligente per mettere in piedi qualcosa di grandioso, duraturo e valido.

 

Acquistando un kit della Linea Baby WWF si contribuisce a sostenere i CRAS e i CRASE , ovvero i Centri di Recupero Animali Selvatici e i Centri di Recupero Animali Selvatici Esotici, veri e propri Pronto Soccorso che ogni anno accolgono migliaia di animali in difficoltà.

 

Vi parlerò più dettagliatamente delle iniziative della Linea Baby WWF nei prossimi post, nel frattempo prendete in considerazione l’idea di regalare qualcosa di diverso ai vostri bambini per Pasqua.

 

Un panda al posto di una colomba, ad esempio. Vi assicuro che sarà un pensiero altrettanto dolce, con il non trascurabile vantaggio che un bellissimo peluche/carillon non è in grado di cariare i dentini. La colomba mandorlata o l’uovo di cioccolato, invece, sì.  

 

 

 

Condividi post

Repost 0

commenti

Chi Sono

  • : La Staccata
  • La Staccata
  • : Luana Troncanetti, scrittrice per caso, schiava devota dell'ironia, grafomane incallita e mamma strafelice di Alessandro, aka Superboy. Nel 2009 ho vinto il Premio Massimo Troisi per la scrittura comica e sono ancora qui a disegnare cerchietti in un angolo e a chiedermi: "Ma che s'erano pippati quelli della giuria?"
  • Contatti

Sneakers o tacco 12? Scegli il tuo banner!

Mamma staccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

mamma taccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

Bogo Approved Blog

bogo approved blog   

Archivio

I miei libri

More about Enciclopedia degli scrittori inesistenti More about Le mamme non mettono mai i tacchi More about Aggiungi un porco a favola More about Tris di risate More about Se mi lasci non male More about Hai voluto la carrozzina?