Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
4 ottobre 2011 2 04 /10 /ottobre /2011 08:30


BASTAOre 8:10, asserragliamento di mamme davanti ai cancelli della scuola. Arrivo insolitamente in anticipo, il consueto traffico mi ha concesso una grazia inaspettata, oggi. Sorriso e saluto generale a voce alta, come sempre. La Staccata non sussurra, mai. Neanche quando ha la laringite ad incendiarle la gola.

Suona la campanella, baci abbracci e sparizione dei nani in classe.

“Buongioooooorno, eh!” mi fa acida lamammadì, che da due anni non risponde ai miei saluti neanche se le sventolo sotto il naso un assegno da 5.000 Euro tutto per lei. Le regalo lo sguardo da killer seriale, lo stesso che riservo a mio figlio quando rovescia la tazza dei cereali  mentre io sono ancora alla ricerca della matita di Ben Ten, le chiavi della macchina, la cuffia per la piscina del pomeriggio, con un occhio mezzo truccato e l’altro no e mancano appena due minuti all’ora X, quella per uscire di casa e andare a scuola.

“Guarda che a me me se po’ dì tutto, tranne che non saluto!” Ecchecca@@o! rispondo inferocita e in romanesco, lingua che adoro ma che uso raramente. Ma se mi fossi espressa in italiano, dubito che mi avrebbe capita.

Quell’Ecchecca@@o! solo mentale dev’essersi misteriosamente tradotto in messaggio vocale a volume amplificato. Una decina di lamammadì si sono girate a fissarmi incuriosite. Io, mamma Winnie the Pooh, costretta a ciucciarmi da secoli mamme Hi Ho oggi non ho glissato le consuete frecciatine, gli sguardi alla “ ‘azzo te ridi sempre?”, l’invidia latente di chi è incapace di sorridere, anche di fronte a un assegno da 5.000 Euro. Una sorta di rivolta degli schiavi educati, tanto per darvi un’idea. Nessun seguito alla faccenda, nessun: “Ma che t’è preso, oggi?” E per fortuna, perché deve aver capito che è ora che basta.

Mi sono messa a chiacchierare per due secondi con una mamma carinissima; smuovendo per bene le acque si pesca qualcosa di prezioso anche in un oceano di merda. Poi, dopo aver nuovamente augurato buona giornata a tutte, mi sono fatta strada nell’asserragliamento per raggiungere la macchina.

Ho evitato accuratamente di proporre alla mandria un’attività per dare una scossa al generico torpore mentale che l’avvolge come una nuvola malefica. Sabato prossimo c’è un laboratorio creativo dedicato ai bambini presso una libreria del quartiere, solo uno dei tanti eventi che organizza settimanalmente. Le risposte standard, quando chiedo se qualcuna ha voglia di unirsi a noi, sono:

“No, ccccioè… La devo portà ar corso pe’veline.”

“Io ho gggià organizzato co ‘namicamia. Annamo ar Mekkk.” ( Ndr: McDonald’s).

“Scherziiiiii? Me devo rivedè le repliche der Grande Fratello 5 su Skype!”.

No, non ce l’avrei fatta a mordermi la lingua anche stavolta. Eccheccazzo l’avrei detto sul serio, non l'avrei solo pensato. Forte, chiaro e udibile a chicchessia, persino a quelle che fingono di non accorgersi che io, tutte le sante mattine che Dio manda in terra, sorrido amabilmente, saluto, e auguro il buongiorno a tutte. Pure alle mamme Hi Ho. 


Condividi post

Repost 0

commenti

staccata 10/06/2011 09:09

Apperò, vedo che di mamme Hi Ho il mondo è pieno!!! Grazie a tutte per aver commentato e scusatemi se non vi rispondo singolarmente. Periodino di fuoco, questo. Tempo centellinato al secondo, peggio del solito.
Notiziola Ansa: stamattina si sono riunite in tre per non rispondere al mio saluto. Vicine vicine, una sorta di setta satanica. Braccia conserte e aria determinata "Unite salveremo il mondo dal germe malefico della buona educazione" dev'essere il loro motto principale. Io, come al solito, saluto comunque, guardo e passo. Perchè mi diverte da matti 'sta situazione. E perchè sono nettamente a un livello superiore, IO.

anonimo 10/05/2011 13:04

Hai la mia piena solidarietà!!! Anch'io ODIO le persone che non ti salutano "facendo finta" di non vederti... Io peanso sempre che per me il saluto è come il caffè per i napoletani: o lo fai bene o non lo fai! Così ho deciso che se una non mi saluta è perchè non è capace di farlo!!!
Un salutone (hi, hi, hi!!! appunto) fatto bene...
Silvia

anonimo 10/04/2011 20:15

Non mi ha degnata di un saluto...maiiiiiiiiiiiiiiiiiiii...come si può saremo mica winx?????

anonimo 10/04/2011 20:12

Luanaaaaaaaaaaaa vivo la tua stessa situazione a scuola di mia figlia....c'è la mamma di una compagna di mia figlia (psicologa disoccupata) che mi odia,in tre anni non mi ha degnato un saluto!Quindi ti posso capireeeeeeeeee,dammi un consiglio su come schiacciare una psicologa!!!!!

anonimo 10/04/2011 10:19

E' dura essere diversi dalla mandria!

Chi Sono

  • : La Staccata
  • La Staccata
  • : Luana Troncanetti, scrittrice per caso, schiava devota dell'ironia, grafomane incallita e mamma strafelice di Alessandro, aka Superboy. Nel 2009 ho vinto il Premio Massimo Troisi per la scrittura comica e sono ancora qui a disegnare cerchietti in un angolo e a chiedermi: "Ma che s'erano pippati quelli della giuria?"
  • Contatti

Sneakers o tacco 12? Scegli il tuo banner!

Mamma staccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

mamma taccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

Bogo Approved Blog

bogo approved blog   

Archivio

I miei libri

More about Enciclopedia degli scrittori inesistenti More about Le mamme non mettono mai i tacchi More about Aggiungi un porco a favola More about Tris di risate More about Se mi lasci non male More about Hai voluto la carrozzina?