Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
11 maggio 2010 2 11 /05 /maggio /2010 08:15


disordine omar



Stamattina, ore 8:50. 

La Staccata e Superboy stanno per entrare in classe.

Superboy mi si para e protende un braccio in avanti: il principino desidera che qualcuno lo liberi della regale veste.

“Tesoro, il giubbino puoi toglierlo da solo e metterlo nell’armadietto. Ormai hai 6 anni!”

Superboy toglie il giubbino e lo lancia a caso nell’armadietto, gli chiedo di appenderlo al gancio e di mettere a posto anche lo zaino. Superboy lo fa perché, grazie a qualche miracoloso allineamento favorevole dei pianeti del sistema solare,  si è trasformato da tempo in un bimbo (quasi) ubbidiente.  Richiude di malagrazia l’anta e si fionda a giocare in classe. Lo richiamo e gli chiedo di rimettere a posto.

Mamma Benpensante: “Ma lascialo in pace, tanto co’ ‘sti figli è una battaglia persa! Così perdi solo tempo, non fai prima a mettere a posto tu?”

La Staccata: “Certo, se uno rinuncia a combattere in partenza è sicuramente una battaglia persa.”

Superboy rimette a posto, mi bacia con affetto e quindi si mette a giocare.

La morale di questa storiellina? Mia nuora in futuro non potrà che ringraziarmi per aver insegnato l’ordine a mio figlio, quella di Mamma Benpensante dovrà combattere per sempre contro un uomo che lancia le mutande sporche sul pianerottolo di casa. Chiaramente, la manderà a morire ammazzata per questo fino alla fine dei suoi giorni.

I futuri bravi mariti si costruiscono anche con questi minuscoli accorgimenti, questo è il modesto parere della Staccata.  Ma potrebbe anche sbagliarsi, perché no?




 


Condividi post

Repost 0

commenti

anonimo 05/18/2010 12:59

condivido,ho sempre pensato che gli "uomini" li creano le mamme!!! in ogni sensoBaciBrickka

staccata 05/18/2010 12:00

Leggo con piacere i commenti di tante nuove presenze :-)Benvenute a tutte e grazie per aver commentato.@ Mammina74: come potrebbero dispiacermi le tue visite? Torna pure quando vuoi, ti offro anche il caffè.

mammina74 05/18/2010 10:44

ciao è la prima volta che passo di qui ti ho scoperto per caso grazie a EROUNABRAVAMAMMAvolevo dirti che HAI PERFETTAMENTE RAGIONE mia suocera è parente della tua mamma benpensante e io la detesto parecchio anche per questo, per fortuna che che mio marito ha modificato l'andazzo da subito!!!!comunque anch'io penso sempre alla mia futura nuora quando "cercodi educare" il mio pisolotto a un pò di ordine e puliziaciao se non ti spiace passerò spesso di qua

acquerugiola 05/17/2010 18:13

se penso a quanto ero disordinata io da ragazza e ora invece che ripeto mille volte ai bimbi."metti a posto"...ma non demordo perchè so che è giusto....ma sto seriamente pensando ad un registratore che ripeta per me le frasi che ripeto più di dieci volte in una giornata.....NO! sarebbero troppe!P:S: ciao staccata, mi è venuta la curiosità di vedere il tuo blog...(sono sempre io "salone del libro"!!!)

colleradiletta 05/15/2010 10:19

per ogni staccata c'è una mamma benpensante che rema contro. nello stagnetto un cui sguazzano eserciti di superboy.

Chi Sono

  • : La Staccata
  • La Staccata
  • : Luana Troncanetti, scrittrice per caso, schiava devota dell'ironia, grafomane incallita e mamma strafelice di Alessandro, aka Superboy. Nel 2009 ho vinto il Premio Massimo Troisi per la scrittura comica e sono ancora qui a disegnare cerchietti in un angolo e a chiedermi: "Ma che s'erano pippati quelli della giuria?"
  • Contatti

Sneakers o tacco 12? Scegli il tuo banner!

Mamma staccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

mamma taccata

Copia/Incolla il codice nel tuo sito:

Bogo Approved Blog

bogo approved blog   

Archivio

I miei libri

More about Enciclopedia degli scrittori inesistenti More about Le mamme non mettono mai i tacchi More about Aggiungi un porco a favola More about Tris di risate More about Se mi lasci non male More about Hai voluto la carrozzina?